venerdì 14 settembre 2007

Musei

Oggi giornata di musei.
Siamo andati solo noi prima al Museo delle donne vietnamite, poi al museo Etnografico.

Il museo delle donne vietnamite raccoglie migliaia di oggetti e vestiti provenienti da famiglie del Vietnam e vuole celebrare l’importanza della donna nella vita pubblica e in quella familiare.
Peccato però che due padiglioni fossero in pieno restauro e che quindi la visita si sia limitata a due piccole sale con pochi oggetti.


Notare nella foto sopra a destra che l'AVIS di Ravenna è arrivata fino a qui!

Usciti da qui abbiamo preso un taxi ed il taxista non ci ha molto convinto sul fatto che sapesse la strada; dopo un quarto d’ora eravamo ancora in giro e l’impressione era quella che stessimo andando verso la periferia e già stavamo iniziando a pensare a chi di voi avrebbe pagato il riscatto; invece ci ha portato al museo Etnografico del Vietnam come gli avevamo chiesto!

Qui la visita è iniziata dall’esterno dove in un grande giardino sono riprodotte le case più tipiche delle varie etnie vietnamite, dalla lunga casa (più di 40 mt.) sospesa come una palafitta alla più alta.Abbiamo visto un insolito cimitero circondato da eloquenti simboli di fertilità (dalla relativa foto sotto e da altre che non pubblichiamo la Grande Famiglia potrà trarre qualcosa di cui sparlare!).
























Oggi doveva essere giornata di matrimoni perché abbiamo incontrato diverse coppie con fotografo e mamme al seguito che giravano servizi fotografici nel parco; inutile dire che Roberta si è accodata ai fotografi alla vista di tanti abiti da sposa; le spose erano tutte molto belle, i mariti un po’ meno!











La visita è proseguita all’interno del museo dove si trovano fotografie e costumi delle numerose etnie del Vietnam e varie riproduzioni di scene di vita; abbiamo cercato di capire le etnie della zona di Yen Bai ma ce ne sono un po’ troppe e mescolate; viste le foto ci stiamo comunque convincendo che Nhat Linh avrà gli occhi molto da cinesina … fra tre giorni sapremo!











A chi venisse in Vietnam consigliamo la visita di questo museo perché è veramente interessante e realizzato molto bene; lo consigliamo anche a chi verrà ad adottare presto bambini di età scolare (ogni riferimento è puramente casuale!); in effetti c’erano anche alcune scolaresche.
Si trova Nguyen Van Huyen – distretto di Cau Giay - http://www.hoidantochoc.org.vn/
Dopo il pranzo e alcune compere ritorno in hotel per riposarsi che oggi l’umidità sfiancava un po’.
Stasera ristorante “Pane e Vino” per la serata a buffet con musica dove si può mangiare tutto ciò che ci sta in pancia allo stesso (ridicolo) prezzo.

Domani mattina partiamo presto per la gita alla baia di Halong, che è una delle maggiori attrazioni turistiche del Vietnam di cui vi parleremo Domenica; sette ore di macchina più circa 5 di barca; quante volte ci fermeremo causa Roberta?

P.S.
GRANDE MANGIATA!!!
P.P.S:
per MB ... no! così mi sput...i! ho un occhio rosso nella foto!
Comunque finora sei in testa per il commento che ci ha fatto più ridere!
P.P.P.S.
Per anonima che conosciamo bene: abbiamo piacere che per tua mamma sia tutto o.k.; che Zaga diventasse un nostro ammiratore non ci stupisce perchè subito sotto la scorza da cinico ha un cuore buono!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Abbiamo letto e visto tutto anche se con qualche giorno di ritardo .

Il vostro indirizzo me lo ha dato MB e lo ho subito gitato a PM; ( la crittografia RS funziona ancora !! )
Tutto molto bello e coinvolgente .Cresce anche in noi da casa l'attesa di vedere Lhin . Sabato e Domenica siamo in Piemonte per un matrimonio . Vi leggiamo lunedì mattina . Ciao Ciao

Paolo&Donatella&Caterina da Forlimpopoli

Anonimo ha detto...

Letto tutto e... voglio leggere ancora!

Come tutti, anch'io sono con voi, in attesa.
Lunedì arriva presto... dai!
Ciao

PM

Anonimo ha detto...

...la Grande Famiglia vi segue con affetto...fate i bravi!!!
mercoledì è iniziata la scuola e da lunedì prossimo io sarò già a casa! martedì mi opero e non ci penso più!!!
approfittando dell'anestesia penso di procedere anche a qualche ablazione in loco....tanto l'idea di clonare un pietrino era molto molto remota :-)
per qualche giorno perderete un lettore accanito ma vi penserò cmq......

(nella foto riconosco la chiarina mentre l'uomo, viste le dimensioni dell'apparato idraulico, non credo possa essere morris!!!!!!)

buon proseguimento.......un bacio

la grande famiglia ha detto...

Morris replica: effettivamente è un pò troppo piccolo, mica la Chiarina sta con me perchè sono simpatico!Ma veniamo Ha -noi!
Siamo contenti che tutto vada bene,
non vediamo l'ora di vedere la foto della piccola Nhat Linh, non quella di stefano con il cappello a cono.Aspettandovi con ansia mangeremo un'altra pizza a Igea.
Paolo,Patri, Chiara e Morris