domenica 29 maggio 2011

Toronto e ritorno

Ultime foto da Toronto ...

La mia nuova auto ...



Toronto downtown alla sera



Nonostante freddo, neve e pioggia che ci sono in questa parte del mondo per molti mesi all'anno, Toronto mi ha dato l'idea di essere una città ideale in cui vivere; è bella, tranquilla, con piste ciclabili che costeggiano tutto il lago, con un traffico in centro scorrevolissimo pur essendo una città di diversi milioni di abitanti e soprattutto multietnica e multiculturale: il suo nome stesso significa "luogo di incontro" nella lingua antica.
E' un posto in cui si vede, come mi è stato confermato dalle persone con cui ho parlato, che la coesistenza di persone provenienti da 70 diverse nazioni del mondo è visto non come una cosa da contrastare o sopportare ma invece come un'opportunità ed un arricchimento per tutti.

E' stata quindi un'esperienza bellissima, sia lavorativamente che per la città che per la lingua, ma il ritorno e l'accoglienza nonostante la stanchezza sono stati ancora più belli!



E oggi per festeggiare ... Fiabilandia!

Zorro, zorro, zorro ...




Giustiziati (con la macchina fotografica) dalla mamma!



La mia prima volta su un pony



e tanti altri giochi ...



Sullo scivolo gigante ...


video

Nel labirinto ...





Ciao!

martedì 24 maggio 2011

Toronto

Sono a Toronto per un corso in vista di un nuovo progetto di lavoro.
E quindi questo blog diventa anche un modo per fare vedere a Nhat Linh e a Roberta qualche posto che questa volta non abbiamo potuto visitare insieme.

Avendo un giorno a disposizione prima dell'inizio del corso io e Marco abbiamo pensato di fare prima di tutto un bel giro alle cascate del Niagara; peccato che dalle foto non vi possa arrivare tutta l'acqua che ci pioveva addosso quando ci siamo andati sotto con la barca!





Poi, dopo un pranzo all'Hard Rock Cafè,



ci siamo diretti verso Toronto downtown dove siamo saliti in cima alla CN Tower che con i suoi 553 mt che l'ascensore risale in poco più di un minuto è la seconda struttura più alta del mondo dopo il Burj Khalifa di Dubai.

Qui sullo sfondo la cima della torre che spunta da dietro un albero



e qui i panorami che si vedono da lassù!





la cosa che fa più effetto è camminare su questi vetri come sospesi nel vuoto



ed all'uscita ecco l'alce ranger



Ciao!
Stefano